ATTENZIONE: Tutti i soci del PSAI hanno diritto a partecipare alla definizione del programma politico.

In preparazione dell’Assemblea Costituente, vi invitiamo a mandare i vostri spunti programmatici e le vostre riflessioni in generale sul Partito che serve all'Italia alla seguente email: redazione@partitocheserveallitalia.it.  Le proposte saranno condivise sul blog, valutate e poi messe in discussione e votate dall’Assemblea stessa.

Il Blog del Partito che serve all'Italia

Steven Forti, Rolling Stone, la scorrettezza di certa informazione e Il Partito che serve all’Italia

0
0
0
s2smodern

Conviene dapprima leggersi questo imbarazzante (per ineleganza, acrimonia e sciatteria analitico-informativa) articolo di Steven Forti pubblicato sulla rivista “Rolling Stone”:

 

https://www.rollingstone.it/politica/antonio-maria-rinaldi-leconomista-euroscettico-narcisista-e-caciarone/440496/

poi metterlo a confronto con il seguente video-intervista di replica ad alcune stralunate e infondate affermazioni del “giornalista” Forti:

https://www.youtube.com/watch?v=vGBC7KnaLKA

magari integrando il tutto con la lettura e la visione/ascolto di questi interventi, da cui Forti ha tratto arbitrarie e inesatte pillole di cattiva informazione:

http://www.libreidee.org/2018/12/magaldi-senza-paura-ecco-il-partito-che-serve-allitalia/

https://www.youtube.com/watch?v=T-uLJ_0ndOM

Leggi tutto...

Gioele Magaldi racconta puntata 13, Il Partito che serve all’ Italia e la necessità di eroi al Governo e in Parlamento

0
0
0
s2smodern

Invitiamo alla visione/ascolto di

https://www.youtube.com/watch?v=qQT5Zx1fbnM

e alla lettura di

http://www.libreidee.org/2019/01/magaldi-siamo-in-guerra-siate-eroi-o-finirete-come-renzi/

integrata da queste sintetiche riflessioni:

Invitiamo i membri del Governo Conte, la maggioranza parlamentare giallo-verde e i partiti d’opposizione, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, Matteo Salvini, Luigi Di Maio, Beppe Grillo ed ogni altro rappresentante significativo della vita politica e istituzionale peninsulare a leggere con attenzione l’articolo sottostante, al pari di tutti quei cittadini italiani che siano desiderosi di attivare un riscatto democratico per il Bel Paese.
E magari si guardi e ascolti anche: https://www.youtube.com/watch?v=qQT5Zx1fbnM , mobilitandosi in direzione de Il Partito che serve all' Italia (Facebook link), (https://www.ilpartitocheserveallitalia.it/) e/o verso la prospettiva metapartitica del Movimento Roosevelt (www.movimentoroosevelt.com).

Il Partito che serve all’Italia. Motivo numero 2 per iscriversi e votarlo

0
0
0
s2smodern

Il Partito che serve all’Italia. Motivo numero 2 per iscriversi e votarlo: non si calerà mai le braghe dinanzi a Commissione Europea, BCE e poteri apolidi neoaristocratici, al contrario di quanto hanno fatto Lega e M5S e, prima di loro, Forza Italia, PD, ecc. Appuntamento sabato 22 dicembre ore 14 a Via Sallustiana 27, Roma

 

Facciamo seguito a quanto illustrato in

Il Partito che serve all’Italia: verso un ulteriore,  importante appuntamento fissato al 22 dicembre 2018

Il Partito che serve all’Italia. Motivo numero 1 per iscriversi e votarlo: introduzione della sovranità popolare e politica di una moneta non a debito.

e ribadiamo che:

per molteplici ragioni, i tempi drammatici e titanici che l’Italia sta vivendo nel suo rapporto con gli altri Paesi europei e con la propria organizzazione socio-economica ed istituzionale, richiedono la realizzazione di un nuovo soggetto politico-partitico (distinto, separato e indipendente dalla prospettiva metapartitica del Movimento Roosevelt- www.movimentoroosevelt.com  e da quella partitica o movimentista di altre entità già esistenti).
Diamo provvisoriamente a questo nuovo soggetto politico-partitico il nome di “Partito che serve all’Italia”, in attesa che gli iscritti alla sua Assemblea costituente decidano democraticamente e pluralisticamente per una denominazione più precisa e definitiva.

Leggi tutto...

Il Partito che serve all’Italia. Motivo numero 1 per iscriversi e votarlo: introduzione della sovranità popolare e politica di una moneta non a debito

0
0
0
s2smodern

Per molteplici ragioni che spiegheremo nei prossimi giorni, i tempi drammatici e titanici che l’Italia sta vivendo nel suo rapporto con gli altri Paesi europei e con la propria organizzazione socio-economica ed istituzionale, richiedono la realizzazione di un nuovo soggetto politico-partitico (distinto, separato e indipendente dalla prospettiva metapartitica del Movimento Roosevelt- www.movimentoroosevelt.com  e da quella partitica o movimentista di altre entità già esistenti).

Diamo provvisoriamente a questo nuovo soggetto politico-partitico il nome di “Partito che serve all’Italia”, in attesa che gli iscritti alla sua Assemblea costituente decidano democraticamente e pluralisticamente per una denominazione più precisa e definitiva.

Leggi tutto...

Ricevi la nostra Newsletter